26/03/2020

DURATA: 09:30 – 15:30

SEDE: Via Mercalli, 11
00197 Roma

COSTO: € 150,00

RELATORI:

Avv. Pierluigi Piselli

Avv. Emilia Piselli

Avv. Alessandro Bonanni

Avv. Alessio Cicchinelli

 

PROGRAMMA

GENESI E RATIO DEL REGOLAMENTO
ORGANI DEL PROCEDIMENTO
– Il Responsabile Unico del Procedimento
PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DI CONTRATTI DI IMPORTO INFERIORE ALLE SOGLIE COMUNITARIE
– Modalità e requisiti di affidamento; Principio di rotazione; Indagini di mercato; Elenchi degli operatori economici; procedura negoziata
PROGETTAZIONE
– Livelli; Progetto definitivo; Progetto esecutivo
VERIFICA DEL PROGETTO
SOCIETA’ ORGANISMI DI ATTESTAZIONE
SISTEMA DI QUALIFICAZIONE
QUALIFICAZIONE DEL CONTRAENTE GENERALE
APPALTI, CONCESSIONI E PARTENERIATO PUBBLICO
ESECUZIONE DEI LAVORI
CONTABILITÀ DEI LAVORI
COLLAUDO
CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA E AD ALTRI SERVIZI TECNICI NEI SETTORI ORDINARI
– Requisiti; Obblighi di comunicazione e verifica; Penali; Garanzie
PROCEDURE GESTITE CON SISTEMI TELEMATICI
IL DIRETTORE DI ESECUZIONE
– Rapporti tra direttore dell’esecuzione e RUP; Funzioni e compiti

FINALITÀ DEL CORSO DI FORMAZIONE

Il corso mira ad illustrare le modifiche e le novità introdotte dal nuovo Regolamento di esecuzione, attuazione e integrazione del D.Lgs.50/2016, previsto dal decreto Sblocca Cantieri al fine di superare il sistema di “soft law”, che ha rappresentato una delle maggiori novità del Codice dei contratti pubblici del 2016.
Il regolamento reca, in particolare, disposizioni nelle seguenti materie: ruolo del responsabile del procedimento; progettazione di lavori, servizi e forniture, e verifica del progetto; sistema di qualificazione e requisiti degli esecutori di lavori e dei contraenti generali; procedure di affidamento e realizzazione dei contratti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie comunitarie; direzione dei lavori e dell’esecuzione; esecuzione dei contratti di lavori, servizi e forniture; collaudo e verifica di conformità; affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e relativi requisiti degli operatori economici;
A decorrere dalla data di entrata in vigore del Regolamento cessano di avere efficacia le linee guida cd. “non vincolanti” di cui all’art. 213, comma 2, vertenti sulle materie sopra elencate nonché quelle che comunque siano in contrasto con le disposizioni recate dal regolamento.
Di qui la necessità di una disamina sul framework di riferimento, distinguendo regole stabili e regole transitorie, al fine di evitare incertezze interpretative e criticità applicative.

DESTINATARI

  • RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti, Pubbliche Amministrazioni e Aziende pubbliche
  • Fornitori e prestatori di servizi della P.A.
  • Responsabili degli Uffici tecnici e delle gare di appalto di Enti pubblici e Centrali di committenza.
  • Responsabili tecnici ed amministrativi di imprese e soggetti privati operanti nel settore degli appalti pubblici.
  • Operatori economici
  • Liberi professionisti

SEDE DEL CORSO: Via Giuseppe Mercalli, 11, 00197 Roma, Italia

SEDE DEL CORSO: Via Mercalli, 11 - Roma