14/06/2023

DURATA: 3 ore

14:30 – 17:30

MODALITA’ WEBINAR

COSTO: € 180,00

(oltre IVA, se dovuta)

PROMOZIONI e SOLUZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE
Contattaci per un preventivo personalizzato

 

RELATORI:

AVV. STEFANO DE MARINIS

AVV. ALESSIO CICCHINELLI

Supplemento per Attestato di Partecipazione certificato in Blockchain: € 20,00
PROGRAMMA
  • Il Codice antimafia (d.lgs.159/11): le recenti modifiche recate dalla normativa emergenziale.
  • Connessioni vecchie e nuove con il Codice dei contratti pubblici di cui al d.lgs. 31 marzo 2023, n.36.
  • Antimafia ordinaria (comunicazioni) e tentativo di infiltrazione (interdittive).
  • Interdittive: contraddittorio preventivo e regime delle impugnative.
  • Verifiche antimafia ed informativa liberatoria provvisoria.
  • La “prevenzione collaborativa”.
  • Normativa antimafia e cause di esclusione dalle gare.
  • L’impatto sui contenuti di contratti e sub contratti: l’art.119 del d.lgs. 36/2023.
  • Risoluzioni contrattuali e recesso: il problema delle penali.
  • Rischi di infiltrazione come motivo di limitazione del subappalto.
  • Il ruolo delle Prefetture e le “white list”.
  • Obblighi antimafia e protocolli di legalità.
  • Le misure di straordinaria gestione, sostegno e monitoraggio (l.114/14, art.32 c.10).
  • La tracciabilità dei flussi finanziari.
  • Violazioni della normativa antimafia e rilevanza penale

 

FINALITÀ DEL CORSO DI FORMAZIONE

L’ingente mole di risorse pubbliche che nei prossimi mesi sarà immessa nel ciclo economico del Paese per sostenerne sviluppo ed innovazione, non solo sul fronte infrastrutturale, implica grande attenzione, da parte di stazioni appaltanti ed imprese, su tutti i profili discendenti dall’applicazione della normativa antimafia, peraltro nel frattempo aggiornata.

Ci si riferisce, tra le altre cose, all’utilizzo dell’informativa liberatoria provvisoria, introdotta dal dl semplificazioni 2020, alle limitazioni nel ricorso al subappalto legate all’esigenza di prevenire le infiltrazioni criminali, all’utilizzo delle white list ed agli ulteriori innovativi istituti ancor più di recente introdotti dal dl n. 152/2021, quali il contraddittorio prima del rilascio dell’interdittiva e la prevenzione collaborativa. Da ultimo il nuovo codice di cui al d.lgs. 31 marzo 2023, n.36, ridisegna il regime delle cause di esclusione dalle gare e quello relativo ai casi di recesso e di risoluzione dei contratti in corso d’esecuzione.

Il webinar è finalizzato all’esame ed al commento delle più rilevanti tematiche, vecchie e nuove, di questa importante e delicata materia, anche in considerazione dei più recenti apporti della giurisprudenza sul tema.

 

DESTINATARI

– RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti, Pubbliche Amministrazioni e Aziende pubbliche

– Fornitori e prestatori di servizi della P.A.

– Responsabili degli Uffici tecnici e delle gare di appalto di Enti pubblici e Centrali di committenza

– Responsabili tecnici ed amministrativi di imprese e soggetti privati operanti nel settore degli appalti pubblici

– Operatori economici

– Liberi professionisti