20/03/2024

DURATA: 4 ore

9:30 – 12:30

MODALITA’ WEBINAR

COSTO: € 240,00 (oltre IVA, se dovuta)

PROMOZIONI e SOLUZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE
Contattaci per un preventivo personalizzato

RELATORI:

AVV. STEFANO DE MARINIS

AVV. PATRIZIO GIORDANO

Supplemento per Attestato di Partecipazione certificato in BlockChain: € 20,00
PROGRAMMA
  • La collaborazione tra operatori economici per l’acquisizione e l’esecuzione dei contratti nel nuovo Codice.
  • Raggruppamenti, consorzi, contratti di rete, avvalimento e subappalto: differenze.
  • I Raggruppamenti temporanei d’imprese ed il tramonto del principio di immodificabilità soggettiva in gara e dopo l’aggiudicazione.
  • Il superamento delle distinzioni ex lege tra raggruppamenti orizzontali, verticali e misti; la partecipazione contemporanea a più raggruppamenti; la responsabilità diretta delle società operative tra concorrenti riuniti o consorziati; la conferma delle imprese cooptate.
  • I raggruppamenti nelle gare per l’affidamento di servizi tecnici.
  • I consorzi: la qualificazione dei consorzi stabili, di cooperative ed artigiani per l’esecuzione dei lavori nell’allegato II.12.
  • La disciplina del cosiddetto “cumulo alla rinfusa” e gli ambiti di sua immediata applicazione.
  • Il regime di partecipazione alla gara e di dimostrazione dei requisiti di qualificazione di una rete d’impresa (il caso della rete soggetto).
  • Le specificità riguardanti i c.d. settori speciali.
  • Le regole contrattuali per la disciplina dei nuovi regimi di responsabilità degli operatori economici verso la committenza, nei rapporti reciproci e verso i sub contraenti.
  • Questioni aperte per stazioni appaltanti ed operatori economici.

 

 

FINALITÀ DEL CORSO DI FORMAZIONE

Il nuovo codice di cui al d.lgs. 31 marzo 2023, n.36, introduce importanti modifiche alla disciplina della partecipazione alle gare e dell’esecuzione dei contratti pubblici in forma riunita.
Mentre in tema di consorzi viene recuperata la disciplina del cosiddetto “cumulo alla rinfusa” risalente al codice del 2006, per i raggruppamenti temporanei vengono in evidenza aspetti del tutto innovativi quali la sanabilità della perdita dei requisiti da parte di una o più dei componenti in sede di gara (art.97), il superamento della distinzione tra raggruppamenti orizzontali, verticali e misti, e del rigido divieto di contemporanea partecipazione in più raggruppamenti o consorzi, oltre che a della responsabilità diretta delle società operative (art.68).
Il webinar intende quindi analizzare le ricadute di tutte le modifiche introdotte sulle diverse forme di collaborazione tra imprese onde consentire a stazioni appaltanti ed imprese di gestire nel modo più corretto l’impostazione delle innovative regole cosa che, specie per le imprese, implica una attenta definizione delle norme pattizie volte a disciplinare su tale piano ciò che la legge più non prevede.

 

DESTINATARI

– RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti, Pubbliche Amministrazioni e Aziende pubbliche
– Fornitori e prestatori di servizi della P.A.
– Responsabili degli Uffici tecnici e delle gare di appalto di Enti pubblici e Centrali di committenza
– Responsabili tecnici ed amministrativi di imprese e soggetti privati operanti nel settore degli appalti pubblici
– Operatori economici
– Liberi professionisti

SEDE DEL CORSO: Via Giuseppe Mercalli, 11, 00197 Roma, Italia