12/02/2019 – In consultazione fino al 21 febbraio p.v. l’aggiornamento (il secondo, dopo quello intervenuto con delibera n. 206 del 1 marzo 2018) delle Linee guida n. 4 (del. n. 1097 del 26 ottobre 2016), recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”.
Tra le finalità: superare le criticità che hanno portato all’avvio, da parte della Commissione Europea, della procedura di infrazione avente ad oggetto la possibilità dell’affidamento diretto delle opere di riurbanizzazione a scomputo se singolarmente di importo inferiore alla soglia comunitaria; inserire le modifiche introdotte con l’articolo 1, comma 912 della l. 145/2018; fornire gli opportuni chiarimenti in tema di frazionamento in lotti sopra soglia (art. 35, comma 11, D.Lgs. 50/2016), di esclusione automatica delle offerte anomale (articolo 97, comma 8), nonché di soglia di rilevanza individuata per il ricorso alla rotazione.