05/03/2019 – La Sezione Consultiva per gli Atti Normativi del Consiglio di Stato ha reso oggi il parere n.667, sullo schema di Linee guida ANAC aventi ad oggetto “Individuazione e gestione dei conflitti di interesse nelle procedure di affidamento di contratti pubblici”, predisposte in attuazione dell’articolo 213, comma 2, del Codice degli Appalti.
Con tale provvedimento, l’Anticorruzione intende agevolare le stazioni appaltanti nell’attività di individuazione, prevenzione e risoluzione dei conflitti di interesse nelle gare pubbliche, favorendo la standardizzazione dei comportamenti e la diffusione delle buone pratiche, la regolarità delle procedure, nonchè l’imparzialità, la trasparenza, l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa.