Con provvedimento pubblicato il 7 gennaio u.s., l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato una consultazione pubblica, della durata di trenta giorni, finalizzata a modificare alcune disposizioni del Regolamento in materia di rating di legalità.
Detta revisione appare necessaria, secondo l’AGCM, per assicurare una sempre maggior efficacia delle attività di controllo svolte, anche al fine di valorizzare la natura premiale dell’istituto, attraverso l’estensione dell’ambito di applicazione soggettivo e oggettivo del Regolamento, l’eliminazione di dubbi interpretativi, l’adeguamento alla giurisprudenza intervenuta, la semplificazione e chiarificazione del procedimento.