E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 16 dicembre 2019  il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 novembre 2019, n. 144, contenente “Regolamento recante la definizione dei criteri di assegnazione delle risorse e delle modalità operative del «Fondo salva opere»”, previsto dall’articolo 47 del c.d. Decreto Crescita (D.l. 30 aprile 2019 n. 34, “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”, convertito nella legge 28 giugno 2019, n. 58).
Il provvedimento prevede una specifica misura volta ad assicurare la soddisfazione, fino ad un massimo del 70 per cento, dei crediti insoddisfatti di subappaltatori, subaffidatari e subfornitori nei confronti dell’appaltatore o del General Contractor in crisi.